La Finanza Usa fa dichiarare il falso a S&P

Non è la prima volta che le agenzie di rating americane esprimono falsi giudizi negativi ai primi cenni di ripresa dei mercati borsistici per deprimerne le quotazioni.  Lo hanno fatto ieri nei confronti di mezza Europa e soprattutto verso l’Italia, collocata in serie B. Vanificano in questo modo gli sforzi per il risanamento dei governi europei, tra cui il nostro, e innescano una successione di manovre che deprimono le nostre economie: è il loro obiettivo. Le agenzie di rating sono enti privati americani nel cui azionariato ci sono i fondi di investimento. Questi ultimi hanno deciso o scommesso sulla caduta dell’euro innescando il generale timore che i debiti nazionali vengano restituiti in lire, dracme, pesetas, franchi e marchi. Da ciò scaturisce il valore alto degli spread nazionali rispetto ai titoli pubblici tedeschi, soprattutto del nostro spread. Uno dei rimedi sarebbero i tanto citati bond europei che verrebbero rimborsati in euro.  E’ mia convinzione che nel caso italiano le agenzie di rating giustifichino i loro (comunque falsi) giudizi oltre che con il debito pubblico anche con la prospettiva del risultato delle nostre prossime elezioni politiche, sia che avvengano nel 2013 o peggio in anticipo.

5 pensieri su “La Finanza Usa fa dichiarare il falso a S&P

  1. pure il Giornale del cavaliere è falso quando dice che è Monti che ha portato l’Italia in B dimenticando che la stessa Standard e P. ha dichiarato che disarcionare Monti porterebbe l’Italia a un declassamento più energico… …più forte di come l’ha fatta la manovra Monti non la poteva fare

    • Scusami se ti ho corretto il nome (clark preso dalla tua mail, invece di AAA) e tolto il diminutivo al “Giornale” per rispetto e comprensibilità.
      Condivido l’affermazione secondo la quale Monti ha fatto una manovra pesante che S&P non avrebbe potuto bocciare. Io attendo le liberalizzazioni e soprattutto qualche idea specifica per rilanciare l’economia, cosa che le sole liberalizzazioni non possono fare.
      Il Giornale non è un organo di informazione, ma di propaganda e di indirizzo per i fan del PDL. Quello che scrive va letto da questa angolazione.

  2. E’ del tutto evidente che gli Stati Uniti d’America sono (come si diceva una volta) uno Stato Imperialista. La guerra dei Balcani all’epoca fu un segnale contro l’Europa e ora che sono alla frutta stanno utilizzando tutte le armi a loro disposizione per continuare a sottometterci però stavolta avranno qualche sorpresa.

    • Ci hanno avvelenati coi loro debiti, come fecero anni fa con le così dette “tigri asiatiche”, ora tirano la rete con le agenzie di rating ad orologeria. Ma ora ci sono i cinesi e gli indiani che possono papparsi loro e noi.

    • Obama è una cosa la finanza è un’altra c’è un intreccio tra banche americane fondi e agenzie e i giornali ne parlano apertamente

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...