Per gli smemorati uno scadenzario e appalti annuali

La dimenticanza è umana. Quante volte rimediamo all’ultimo momento a un versamento in scadenza.  Però, nel caso di un amministratore di una società o di una comunità, la dimenticanza non è ammessa. Per due motivi, perché occorre dotarsi di uno scadenzario e ridurre il numero delle scadenze stesse. Un caso emblematico è quello dell’appalto del gasolio alla Scuola Pascoli, espletato in ritardo e frazionato per consentirne l’assegnazione diretta. Gli svantaggi di questa modalità di gestione sono la rinuncia al risparmio sui costi, che una gara consente, e l’aumento del numero delle scadenze. Più appalti ci sono e più dimenticanze possono capitare,  maggiori costi amministrativi si generano e più possibilità ci sono che vengano meno dei servizi ai cittadini, come nel caso specifico.

2 pensieri su “Per gli smemorati uno scadenzario e appalti annuali

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...