Investimenti produttivi fuori dal patto di stabilità europeo! – A rischio un investimento per Ceglie?

Per risollevare l’economia, soprattutto in Italia, servono investimenti pubblici. Non si può vivere nella speranza che i privati trovino la convenienza a investire. Bisogna uscire dalla logica che impedisce l’intervento dello Stato nell’economia. Al momento si tengano fuori dal patto di stabilità europeo gli investimenti produttivi. Se la Germania non è disposta a farlo, l’importante è che siano d’accordo gli altri stati. Quando i tedeschi rimarranno isolati, dovranno decidere se per loro è più conveniente rimanere o uscire dall’euro. In vista di questi sviluppi, per l’Italia è importante un piano di rientro dal debito. L’operazione dovrà essere più o meno veloce in funzione della capacità di spostare il finanziamento del debito stesso dagli investitori esteri a quelli italiani. L’eventuale vittoria di Hollande tra 15 giorni – che è tutta da conquistare – potrà favorire questa svolta.

Intanto a Ceglie i consiglieri dell’opposizione di centrosinistra ritengono a rischio l’investimento “Casa Mea”, sia pure per altri motivi

3 pensieri su “Investimenti produttivi fuori dal patto di stabilità europeo! – A rischio un investimento per Ceglie?

  1. nelle interrogazioni le affermazioni diventano domande. sarebbe veramente uno scandalo non aver chiesto la proropa e perdere i finanziamenti.

  2. In questo momento non si possono chiedere soldi al mercato per fare investimenti, ha detto Vittorio Grilli questa sera. Mah … chissà perchè.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...