In Italia e a Ceglie “O si cambia o la campana suona per tutti”

Oggi il mio post non serve. Come seguito al mio articolo di due giorni fa, c’è un’affermazione di Pizzarotto e l’editoriale di ieri del direttore di Repubblica (clicca), la cui conclusione è il mio titolo odierno.                                                                               Pizzarotto, neosindaco grillino di Parma, dice: “Con un volto nuovo il Pd avrebbe vinto”.                                                                                                                            Ezio Mauro considera Parma questione nazionale; parla di richiesta esasperata di cambiamento, di ultimo giro per la classe dirigente attuale, di politica lontana dai cittadini; evidenzia la crisi dei valori di post-tangentopoli, come individualismo, privato, liberismo; sottolinea la richiesta di equità, giustizia sociale, legame sociale e dignità; scrive del Pd che resiste per la naturale capacità di coalizzare e di responsabilità dell’establishment italiano che si prepara a ereditare lo spazio politico lasciato libero dal PdL.                                                                                                    La necessità del cambiamento vale anche per il Pd cegliese.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...