Prevenire invece di criticare

La provincia di Brindisi ha un piano per fronteggiare le nevicate eccezionali? Penso di no. Se a Ceglie e a Cisternino si verificassero gli stessi fenomeni atmosferici che si sono avuti a Roma, probabilmente non saremmo  in grado di fronteggiarne le conseguenze. A episodio avvenuto, ci sarebbe lo stesso scambio di responsabilità, cui assistiamo per la capitale, ma preventivamente nessuno se ne occupa. Prefettura, Protezione civile, Presidente della Provincia e, perché no, sindaci di Ceglie e Cisternino provvedano!