Cosentino – Referendum, un unico filo conduttore

I  no all’arresto di Cosentino e al referendum sulla legge elettorale danno un grosso sostegno al governo Monti, che diversamente sarebbe potuto andare in fibrillazione. Il Presidente della Repubblica non c’entra nulla, ma il Parlamento e la Corte Costituzionale hanno fatto una scelta politica. E’ una constatazione, non una condivisione.